APPROFONDIMENTI 

Ci sono storie che gli adulti raccontano ai bambini solo per ascoltarle un po’ anche loro, per continuare a bere dalla fonte della fantasia i mondi, i luoghi, i personaggi che solo il mondo incantato delle storie per bambini sa rendere reali.

“Quando il vento smise di soffiare” racconta però di un mondo cupo e grigio dal quale fuggire perché gli uomini non hanno saputo tenerlo colorato, vivo, allegro com’era sempre stato… 
Gli uomini  hanno distrutto stagioni, piante, animali… insomma, tutta quella bellezza  e l’hanno resa un “non-mondo”.
- Allora, è una storia brutta e triste? - No, “Quando il vento smise di soffiare” non è una storia brutta e triste. E’ una storia felice e allegra dove la bellezza torna a fiorire e a far innamorare perché la bellezza non può essere fermata, vola libera come le nuvole del cielo…
Quattro acrobate e un cantastorie daranno corpo e voce a quel mondo che tornerà a risplendere sotto gli occhi dello spettatore.
“Quando il vento smise di soffiare” è dedicato ad ogni mamma che sogna di addormentare un bambino, ad ogni bambino che sogna una mamma che lo faccia addormentare…

Se da un lato realizzare spettacoli in sede scolastica permette ai bambini di vedere lo stesso luogo con occhi diversi e di partecipare attivamente al gioco teatrale in un luogo conosciuto ed amico, d’altra parte l’esperienza di vivere per un giorno il mondo circense e teatrale in un luogo “altro” rispetto a quello a cui sono abituati, permette loro di vivere un’esperienza intensa e di accrescimento culturale.

Review Betfairclick here bonus

Ladbrokes check here

Revew WillHill Here 100% bonus
United Kingdom Free Bets Bookmakers